Noi e il Covid

La testimonianza di Letizia


Image

Il periodo di lockdown è trascorso in maniera molto diversa da come mi sarei aspettata.
Durante uno dei mesi più bui per il nostro paese, a fine marzo, ho incontrato una nuova opportunità lavorativa come psicologa presso la RSA Mario Francone.

L’esperienza lavorativa con gli ospiti della struttura è iniziata, e continua tuttora, in maniera insolita.
Costretta dietro ad una mascherina per tutte le ore di lavoro, nessuno tra gli ospiti e tra gli operatori hai mai visto completamente il mio volto e il mio sorriso, nè io il loro.
Nonostante ciò, sento di aver creato legami terapeutici saldi e rapporti lavorativi di fiducia.

Questa situazione mi ha permesso inoltre di sperimentare personalmente la potenza dell’emotività e dello sguardo come canali comunicativi di qualsiasi relazione.

Infine, desidero ringraziare gli ospiti della struttura per avere accettato di affidarsi a me, la psicologa di cui non hanno mai visto il volto ma, spero, percepito l’accoglienza, l’umanità e la vicinanza.

Letizia De Coll,
psicologa

Le nostre testimonianze